CTP Bari 157-2020,depositata il 29.01.2020 Intervento volontario – Illegittimo senza la notifica alle parti processuali dell’atto di intervento Dott.ssa ZAGARIA Maria Rosa

Giurisprudenza

CTP Bari 157-2020,depositata il 29.01.2020 Tanto per rammentare

Intervento volontario – Illegittimo senza la notifica alle parti processuali dell’atto di intervento

 

Dott.ssa ZAGARIA Maria Rosa –Odcec Bari – mail:rosamariazagaria55@gmail.com –Tel.339-3501993

 

Si costituiva altresì con atto di intervento volontario l'Agenzia delle Entrate Riscossione allegando prova documentale dell'avvenuta notifica delle cartelle di pagamento oggetto di giudizio e chiedendo da parte sua il rigetto del ricorso ex adverso proposto in quanto inammissibile e infondato

-------

 

il ricorso è fondato e deve pertanto essere accolto con annullamento degli atti impugnati.

 

In via preliminare deve essere dichiarata la estromissione della Agenzia delle Entrate Riscossione, in quanto intervenuta volontariamente in giudizio in violazione delle norme procedurali all'uopo previste dalla legge.

Ai sensi dell'art. 14, comma quinto, D. Lgs. n. 546/92 tatto di intervento volontario deve essere notificato a tutte le parti processuali.

L'Agenzia delle Entrate Riscossione non s0ltanto non procedeva alla preventiva notifica dell'atto di intervento alle patti processuali e segnatamente alla parte ricorrente, ma neppure chiedeva in sede processuale la concessione di un termine per il relativo adempimento processuale.

 

 

Tutte le news