CTR Lazio n. 1242\2020, depositata 3.3.2020 –Societa’ di comodo - Dott. Luca PROCOPIO

Giurisprudenza

CTR Lazio n. 1242\2020, depositata 3.3.2020 –Societa’ di comodo - Dott. Luca PROCOPIO

Il deposito del “bilancio finale di liquidazione” entro la successiva dichiarazione dei redditi consente di non applicare la disciplina delle “società di comodo

Dott. Luca PROCOPIO - Dottore commercialista e Revisore contabile Dottore di ricerca in diritto tributario -studioprocopioluca@gmail.com

 

Le società in stato di liquidazione che, a seguito di impegno assunto nella dichiarazione dei redditi di richiedere la cancellazione dal registro delle imprese a norma degli artt. 2312 e 2495 del codice civile entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi successiva, depositano, entro tale scadenza, il “bilancio finale di liquidazione” possono usufruire della disapplicazione automatica della disciplina sulle società in perdita sistematica di cui all’art. 2, commi 36-decies e ss., del D.L. 13.8.2011, n. 138 (conv. in Legge 14.9.2011, n. 148), a nulla rilevando «La circostanza che l’istanza di cancellazione della società sia intervenuta soltanto nel dicembre 2014 […], atteso, peraltro, che tale ritardo, come ha spiegato l’appellante […], è dipeso dalla prassi della Camera di commercio di accettare l’istanza di cancellazione non prima del decorso di 90 giorni dal deposito finale di liquidazione».

Tutte le news